5220 visitatori in 24 ore
 190 visitatori online adesso







Nunzio buono

Nunzio Buono

Nunzio Buono Nasce a Milano, il 24 giugno del 1960 secondo di sette figli, all’età di sei anni rimane orfano di madre, questo segna il percorso della sua vita, entra in orfanotrofio a Milano "Le Stelline" in corso Magenta dopo due anni viene trasferito in un altro orfanotrofio "I Martinitt" sempre a ... (continua)


La sua poesia preferita:
Riscriviti nei giardini delle cose
Fermati,
dove hai camminato torna pensiero
e ascolta i domani, e la vita

alzati e poi siediti
ritrova la pagina ingiallita e cancella la fine
lascia partire il viaggio e saluta

chiudi,
chiudi la porta e specchiati
riprendi tutti i profumi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Poi ti penso aspettare
Si è spenta una luce,
l’ultima, che mi teneva acceso il viso.

A volte
te ne vai prima di arrivare;
altre, accendi la notte, quando è notte
e ti rifugi dentro le parole.

Io,
mi respiro nella stanza
e non ci sono, poi ti...  leggi...

Appartenenza
Indossami come fossi il vento.

Il tuo ricordo
ha un dire muto, che resta
appeso alle parole

I tuoi occhi ricamano il paesaggio. Aghi di pino
Rompono il silenzio le gocce
piovute da un cielo privo di noi

- C’è chi ascolta la sera...  leggi...

Eppure era primavera
Sai
ti chiamavano amore le cose
quando vestivi lo spazio dei miei occhi
che camminavano il tempo

I primi passi del mattino
poi la sera dell’attesa
prima della carezza

ti sei dispersa dell’essenza
dove ho spedito un bacio
e non hai saputo...  leggi...

Ho da dirti
che non sei solo
un’immagine nel pensiero dell'anima
di una vita vissuta e scordata

sei
lo sguardo di ieri,
il tremore di due foglie alla prima stagione
sei, l’odore del caffè bevuto;
che non bevo più per scordare

Ho da dirti...  leggi...

Il treno un viaggio tu e poi Natale
Sgrana il giorno
in un rosario di Dicembre
l’odore dell’attesa, l’aria
che sulle mani ferma il freddo

La notte vede
nell'ombra delle luci ai vetri
il suo Natale

Qui non c’è che
un orto smesso alla finestra e oltre il forse...  leggi...

Nessun inchiostro
La notte ritrae il mare sui mattini
in un messaggio, vuoto
come il volto d'amina nascosto
nel perdersi del giorno

nessun inchiostro versato
ha la voce d'un rimpianto
e nessun vento
invocherà più ti amo.

Nel meridiano il capo...  leggi...

Il sole è sole
È in un turbinio di ascese
che le foglie in discontinuo annoverarsi
a confusione, celano l'esistenza
o si appendono all'ultima illusione.

Da qui
lo sguardo pianse sua, la primavera
dietro un vetro di ricordi abbottonati al vento
in...  leggi...

Non lo scrissi mai
C'è una parola
tracciata a memoria
su un bianco lenzuolo steso al cielo

dove lacrima il pensiero
nel confinare il mare, dietro
i nostri sguardi persi d'orizzonte

e l'anima
si candida d'inchiostro
che senza voce
assegna il suo...  leggi...

Forse è domani forse
Vorrei fosse
l'ultimo miraggio
quel bacio
che fermo alla tua bocca

per dirti
quel che non sai
quando muto il sorriso
e ti cerco gli occhi, dove non ci sei

vorrei
tenerti l'anima respirando il vento
e rubarti al tempo
degli inverni

se...  leggi...

T'avessi avuta sempre
Le tue di seta e novizie vesti
che a inventarsi agli occhi
han l'odore della tua pelle

che m'inchioda il pensiero
di quel che specchio
mi rimane addosso;

se guardo la tua essenza
e quel che avevo e ho di te i segreti
che mi vociano nei...  leggi...

Lascia che sia
Lascia che sia
quel vento fresco della sera
che ci bacia

nei viali luminosi della nostra città
una poesia dolce
come la carezza di un bimbo
che fa palpitare il cuore.

Così, come
la pagina di un giorno che volge
porge,...  leggi...

Non so dirti
Lei andava
col vestito corto
i papaveri sopra al ginocchio
e l'erba taciuta
teneva raccolti i sui passi di vento

mi svegliava
l'aurora negli occhi
e sedeva le stagioni la sua mano
in ricamo ai miei giorni

Non so dirti
quanto è...  leggi...

E vorrei dirti
Ho incontrato i tuoi occhi
dove da sempre
camminano le strade

creato la pioggia
per bagnare i tuoi capelli
e confonderti lo sguardo dalle lacrime

di te
che un sorriso è rimasto
come argilla tra le dita

e non mi lavo via
l’odore...  leggi...

Sponde
Volano i bianchi spogli
sui tuoi capelli raccolti
dalle mie mani di vento

ti ho avuta
in un bicchiere
nei silenzi di labbra e bevuto
in un bacio d'occhi

si stava
appesi alle lune
il suono remoto di luci, chiuso
dietro vetri di...  leggi...

Lungo i filari, il fiume
C'è una casa rossa, ancora
a sfidare il tempo
la pioggia, sui rovi
e i filari e il fiume
col passo nuovo negli occhi

le voci
si cercano al buio
in una vita spesa, e al centro
di una primavera dissolta,

la luna

che la...  leggi...

Poi ti penso
Quando
è il silenzio a parlare
e negli occhi scorgono stagioni
di quando le luci scorrevano

e tra le immagini, c'era
l'impronta di un sorriso

nuda al cielo l'alba appare
tra i rintocchi delle ore confuse
e la nebbia di te che si...  leggi...

Ricordami
Adesso non dire
tieni al pensiero l'ultima parola
perché non dimentichi
che ho amato

e in quella bocca
dove ho bevuto il tuo amore
resti la mia voce

adesso
che l'alba si affaccia al domani
non dire all'ombra che passa
che hai...  leggi...

Vuole il vento
Ho l'inafferrabile sapore dell'autunno
tra le rose appese
in quel profumo
che ancora ha un suono tra le spine
e in quei risvolti di ciglia si trattengono i miei silenzi.

Vuole il vento
lambire di carezze la tua seta
anche se di luna ha il...  leggi...

Dove di lei
Torneranno bianche
come bianche sui rami spinosi vanno a fiorire le rose
dove di lei, la notte

portava al mattino il canto
dei fiorenti occhi

Guarderò la pioggia cadere
all'incrocio dei viali,
e ti cercherò...  leggi...

Quando ti ascolto e taci
Mi piaci,
quando distante arrivi e voli
come il pensiero
che tace per parlare alla tua assenza
e il tuo ritorno non...  leggi...

E penso che
mentre guardo
nel vetro dei tuoi occhi e vedo
la neve che cade

- e penso che

accadde per caso
nello...  leggi...

In una sera d'autunno
Le luci di un caffè stonato
nello sbadiglio dell'ultimo silenzio
in una sera d'autunno

perso è il bacio...  leggi...

Di quel che sapeva l'autunno
Raccontami di te
di quel che sapeva l'autunno ai tuoi occhi
e quel cielo di nebbie che scese, come un sipario
alle palpebre dei tuoi giorni.

Raccontami al ciglio del tempo
che commuove i rami
del tuo sentirti madre spoglia

e al rigoglio...  leggi...

In una lacrima che cade
Ci saranno mari
e culle di sorrisi lasciate al tempo
quando i tempi
avranno immagini riflesse nei ricordi
e negli angoli d'amore
torneranno le stagioni a fluttuare
come occhi alle speranze in volo

ci saranno mani
accompagnate nelle...  leggi...

Perché di te
Spoglia di silenzi
nelle periferie di vita
si alza presto l'alba, come
figlia da nutrire in seno al giorno

e nei...  leggi...

Quando te ne vai
Sei stata, vento
tra le mani, e sguardo
fuggevole del tempo

perché
se adesso piove
il ramo cerca sole

- quando te ne vai

e il cielo chiude gli occhi
non ha più senso il tempo

e al giorno
manca la carezza

di quel...  leggi...

Verso il tuo volo
Penso al bacio
posato al tuo silenzio
in quel rientrare di volo
che m'allontana

agli occhi che
di tanta luce...  leggi...

Ti amerò in silenzio
Quel
tuo inverso profumo
ha sedotto
il mio volo

ti amerò in...  leggi...

Eterno istante
Come vorrei
fosse eterno questo istante,
mentre guardo il mare
nel silenzio dell'autunno,
con te,
accanto ai...  leggi...

Nunzio Buono

Nunzio Buono
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Riscriviti nei giardini delle cose (08/04/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Rapito Incantesimo (16/05/2006)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sarai neve (06/12/2016)

Nunzio Buono vi consiglia:
 A dirti una volta ancora (29/02/2012)
 Baciami di baci (12/02/2012)
 Eppure era primavera (01/02/2012)
 Il giorno che non torna (13/03/2012)
 Non so dirti (11/10/2011)

La poesia più letta:
 
Lussuria (03/03/2007, 13466 letture)

Nunzio Buono ha 30 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Nunzio Buono!

Le raccolte di poesie di Nunzio Buono

Nunzio Buono su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 08/10/2016
 il giorno 25/02/2011
 il giorno 21/09/2010
 il giorno 03/08/2010
 il giorno 25/04/2010
 il giorno 16/12/2009
 il giorno 03/09/2009
 il giorno 26/05/2009
 il giorno 23/02/2009
 il giorno 24/11/2008
 il giorno 22/04/2008

Autore della settimana
 settimana dal 28/01/2013 al 03/02/2013.
 settimana dal 19/09/2011 al 25/09/2011.
 settimana dal 21/12/2010 al 27/12/2010.

Autore del mese
 il mese 01/11/2013
 il mese 01/07/2011
 il mese 01/11/2010
 il mese 01/06/2009

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Nunzio Buono? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Libri in cui ha pubblicato:
Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Le notti del poeta
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2009, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine:  - € 14.00
Anno: 2010 - ISBN: 978-88-6096-621-6


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino

Pagine: 110 - Anno: 2010


San Valentino 2009
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino

Pagine: 68 - Anno: 2009


Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini

Pagine: 92 - Anno: 2010


Salutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Tibet
Autori Vari
«E’ con grande gioia che leggo questo bellissimo libro, che contiene parole che illustrano le caratteristiche e la bellezza della cultura e della religione Tibetana, dello splendido paesaggio del “tetto del mondo”. Le poesie contenute in questo libro dimostrano sintonia con il puro, amorevole e semplice cuore del popolo Tibetano. Apprezzo moltissimo l’amore e l’affetto degli autori di queste poesie verso le tradizioni del Tibet e verso la sua eredità spirituale.
Agli autori di queste poesie va il mio ringraziamento e le mie preghiere, ma anche a tutti coloro che le leggeranno!»
Lama Geshe Gedun Tharchin
Il ricavato della vendita di questo libro sarà dedicato al beneficio dei monaci e dei rifugiati tibetani


Pagine: 59 - € 10.99
Anno: 2008


Karol Wojtyla
Autori Vari
Poesie per ricordare e celebrare Papa Giovanni Paolo II

Pagine: 38 - € 8.77
Anno: 2008


In tema d'amore
Autori Vari
Cinque temi, più di cento poesie in cui si esprime la passione amorosa in poesia: - Il primo amore - Le parole che non ti ho mai detto - Dammi la buona notte! - Uno sguardo per dirti “Ti amo” - Ti lascio un mio sospiro

Pagine: 156 - € 12.17
Anno: 2008 - ISBN: 978-88-95160-15-3


San Valentino
Autori Vari
Le sfaccettature dell'amore nel giorno a lui dedicato

Pagine: 55 - € 6.00
Anno: 2008


Libri di poesia

Cerca la poesia:



Nunzio Buono in rete:
Invia un messaggio privato a Nunzio Buono.


Nunzio Buono pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Nunzio Buono


Le sue 2457 poesie

Sarai neve

Amore
E arrivi dopo
quando tutto è spento
alla fermata.

Dove passa il vento
non ci sono che passaggi di ringhiere.

Ho il paesaggio delle tue parole
l'ombra del sole
sopra il prato della sera

la ragione
dell'inverno che mi chiama.……leggi


Nunzio Buono 06/12/2016 16:21| 76 66

Occhi di mare e di terra

Amore
Ciò che anima la polvere
ha corpo inodore
sulle mensole.

Si sbriciola
e si mescola tra i minuti l'essenza.

Il vento scuote il silenzio
di tutti i passi compiuti dentro un'onda.

- Sulla riva la speranza ha il colore……leggi


Nunzio Buono 01/12/2016 12:35| 105 78

Ho visto cadere le rose

Amore
Piove sulla luce del giorno.

Una carezza mi torna bambina
triviale e nuda sui rami
dove riveste i passi
nuovi del tempo a germogliare.

Se questo amore
nasce ogni volta con il cielo
e cade con la pioggia sulle rose
ogni goccia ci……leggi


Nunzio Buono 30/11/2016 12:06| 197 147

Tabellarius di sole

Amore
Un cortile di finestre.
La tua mano tra i roseti.
Fragranza del pane sulla tavola.

- Tre tra le cose.

Ho gemme di sillabe
che gli occhi hanno visso.
Tabellarius di sole alle porte.

Primavera di te
ha la voce d'un canto; tra i rami……leggi


Nunzio Buono 28/11/2016 11:56| 126 84

Ho segreti raccolti

Amore
Nel silenzio delle cose ascolto parole d'amore.

Ho raccolto i tuoi giorni dagli occhi
scritto il pensiero
con parole già fatte, raccolte dai sogni perduti.

Oltre il giorno
la notte ha mani pesanti da passare sugli occhi
e luci……leggi


Nunzio Buono 21/11/2016 12:57| 157 120

Macramè

Amore
Ho indossato i tuoi sguardi.
Minuziosi lemmi di silenzi. Tra le mani
un ritaglio di vita conta i nodi.

Sul comodino
la cornice conserva il tempo
nella misura della polvere.

Erano giorni posati a venere
la luce a nord della parete
teneva……leggi




Nunzio Buono 27/11/2013 10:35| 3274 3134

Ho radici nel vento

Amore
Il cuore d'autunno è una rosa rossa.
Un riso cristallo tra le foglie.

A catturare il sole è il cielo
dalle sue mani di neve.

- ho radici nel vento.

Un seme di terra;
la casa dei ricordi
dove ogni giorno nasce il……leggi


Nunzio Buono 16/11/2016 11:52| 169 139

Sconfino nella luce

Amore
Le voci
del giorno si spengono
dove vince la notte.

Incontro
il profilo dei tuoi seni.
La linea della luce che sconfina.

Adagio nella cruna
lontananze.
T'ascolto il battito.

Giungo a parlare.
Ho i tuoi pensieri sulla……leggi


Nunzio Buono 09/11/2016 15:07| 2| 187 149

Mistica filosofia degli attimi

Amore
Eternata
lucida silente che dilaga
e poi la notte quieta il buio delle parti.

Le ossute stanti
delle case. Alberi
che a stento appaiono dalle nebbie

- il lago ferma nel suo azzurro il cielo.

Prone
con la sottana a lato……leggi


Nunzio Buono 04/11/2016 11:45| 304 230

Euclidee

Amore
Ho memoria dei tuoi passi
della voce dei tuoi sguardi
che mi giungono dalle cose

Siamo stati
a rincorrerci nei pensieri
e toccati, labbra dalle labbra

Siamo stati
alberi e il suono dell'acqua;
bevuti, scivolando sull'aria

Ora……leggi


Nunzio Buono 03/11/2016 13:31| 2| 294 237

Riprendo le cose finite

Amore
È sull'acqua
che pone lo sguardo
l'ombra d'un ponte sul giorno.

Nello specchio che passa mi resta
la casa del tempo maestra.

In faccia i ricordi
la tenerezza svelata; i rumori
di un tocco di piazza al silenzio.

In……leggi



Nunzio Buono 28/10/2016 14:10| 1| 465 384

Pastelli a cera

Amore
Ricordo
quando sono stato di nessuno,
vinto, dalla mia malinconia

e ho rincorso il vento
per diventare foglia tra le foglie;
in quella voce del fiume che mi cantava i mattini

c’eri tu
in ogni goccia di pioggia
che si appendeva ai filari……leggi


Nunzio Buono 25/10/2016 18:30| 1| 232 180

Credo che ti amo

Amore
per tutte quelle volte che ti ho detto
o non ti ho detto
o che ti ho visto ridere di lacrime.

O che nudo
il tuo silenzio ha parlato il mio corpo di foglie;
diventando fiore e nuvola

- credo che ti amo

perché non conosco altro amore……leggi


Nunzio Buono 20/10/2016 15:02| 1| 519 381

Ombre di fumo

Amore
Senza traccia
stiamo
nella migrazione delle ombre

- fiori sulla tavola; il profumo

Sguardi
al piacimento del passante spicciolo

- sul……leggi


Nunzio Buono 19/10/2016 07:50| 200 169

Distanze

Amore
potrei dirti
che c'è il sole e tu che piove
e che il volto
ha l'ombra che si bagna.

Da dove ci si scrive
il tuo pensiero, ha il viaggio d'un pensiero
in un paesaggio
che ha voce che non dice

- la mia mano la tua……leggi


Nunzio Buono 18/10/2016 13:55| 1| 326 254

 
Precedenti 15 >>

2457 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 


Amicizia
Che era inverno
Soffia ancora il vento
Un messaggio di luce
Senza voce
Una lacrima per un sorriso
Nel giorno dell’oblio
Ali di carta
Parole
Amore
Sarai neve
Occhi di mare e di terra
Ho visto cadere le rose
Tabellarius di sole
Ho segreti raccolti
Ho radici nel vento
Sconfino nella luce
Mistica filosofia degli attimi
Euclidee
Riprendo le cose finite
Pastelli a cera
Credo che ti amo
Ombre di fumo
Distanze
Bastava poco per un attimo
In una parte di cielo
Occhi di basalto
La mia parte di te
Pioggia d'autunno
Siamo
Non lasciarmi
Ombre sul mare
Moltiplicandosi a Gennaio
Genesi
L'eternità della luce
Il tempo sul lago
Dentro Lei
Dove mi leggi
Tratti di luce
Tracce di- vento
Saremo
Sei nella mia luce
Prati di pioggia
L'invero che appare
C'è un tempo di Settembre
Il tempo che desta
Il mio nome che cade
Questo mare
Silenzio
La sera di Bérangère
Pulviscolo
Insieme a guardarci
Sera d'estate
Se rimani
Vive il tuo sentire
Dai nostri corpi fioriscono le stelle
Il mio esilio
C'era una casa
Si tu m'appelles - je suis perdu
In una luce sottile di cielo
Sotto gli embrici di Luglio
Inattuati e contingenti
Voli a matita
Senza
Portami dove so ... dove non sai
Stella che mi appari
Il profumo è l'urlo della rosa
Hai visto quanta pioggia cade?
Oggi ti amo
Figlio di una voce
Fragili
In assenza d'infinito
Amo e vivo
Le stanze del nord
La neve ci racconta
Tracce di una notte
La casa della pioggia
La tua mano nella sera
Io tra le mani
Sapeva di Settembre
Sposami
E mi scrivo nel vento
Une fleur entre ses lèvres
Fino a qui
Ho una carezza
Souvenir
Appesa alle nuvole
La sola che appare
Non ci sei più
Ho sete d'ore
Ti scrivo ancora
Abbrevi
Sarò tutto di te
L'attimo torna nella notte
Sarai pioggia
Sul cortile della notte
I passi della pioggia
Lei mi parla senza voce
Lontano da noi
Un fiore tra le labbra
Averti inafferrabile e nuda
Tra le pagine e il mare
Muore anche l'isola al mare
Nel silenzio
Per la tua bocca
Il tuo sorriso
Portami con te
E tu eri con me
Dimmi amore mio
Ascolto il rumore andato
Se un giorno
Dicono che c'ero i giorni
E sopra gli occhi piove
Dalla notte
Ho radici nella neve
Mi chiamerai amore
Nella pioggia che sale
Perché è notte quando torni
Giorni senza ali
Vorrei tu sapessi
In segreto
Risacca
Quanto dura un respiro
Nostalgia che mi guardi
Sul volto delle rondini
Forse ho sognato
Ci guardava la stanza
Tra te e me
Ho preso un giorno
Un Dimanche après- midi
Io che torno in nube
Sarò nella tua assenza
A volte non mi basto ... se ti basto a volte
Non sei qui e ti penso
Mi guarda il mare
La notte sopra noi
Circoscrivo
Penso accanto al fuoco
Una lacrima di sole
Senza dire
Un grido il tuo silenzio
La notte dentro
Dicotomie
Risonanze
Destini paralleli
E cadrà ancora la neve
Tu che mi dicevi
Chiedi al nostro amore
La casa nella nebbia
Baluginio del mare
Ad un passo dal sole
Retourner à peindre mots (ritorno a dipingere parole)
L'ultimo Settembre
Andando dentro un respiro
L'ombra nel giardino
Di metà Settembre
Dalle mani di bragia
Fiorire a Settembre
Luminaria
Poiesis
L'ultima sintassi
Le luci della pioggia
Viaggio nella luce
Ipso facto
Niente che non sia
Goccia a goccia
La casa tra le viole
La maison en banlieue
La voce degli alberi
La poesia che muore
Parlano le mani
Venivi vestita di vento
Di te scrive il mare
Profumi
Se poi appari
Voci d'autunno
Se i gabbiani
Penso di te
Ora è più vicino il mare
A due passi dal vento
Mentre non ci sei
Poi dimentico
Tienimi nel tuo silenzio
Campi di fragole
Esco dai tuoi occhi
Infinito nell'istante
I colori dell'acqua
Il rumore delle nuvole
Eternamente t'amo
Racconterò di te
Radici
Le sons du silence (Il suono del silenzio)
Provo a scriverti
Incanto
L'ombra e la sua voce
Nel silenzio dei giorni di carta
Nella pioggia
L'ombra dei sogni
Passepartout
Meriggiate
Pomeriggi di Maggio
Tu guardi che piove
Fiume
Bagnato di silenzi
Sul mio volto il cielo
La casa di nessuno
Dove siamo caduti
Una mattina da tè
Origami
Tutti i giorni sul viso
Per una volta ancora
Il tempo dei tuoi occhi
Tu che mi chiedi del cielo
Dove sai che t'amo
Siamo
Il cielo toccava il fiume
Un vassoio d'Aprile
Mi godo di te
Le farfalle di Novembre
Nel breve di una stanza
Quando è sera
Il mare
Tu sei stata mia da sempre
Verrai a dirmi com’era l’ultimo bacio
L'ora s'innamora della luce
Senza averti qui
La pagina d'un giorno
Per ritrovarci
Mi sposti lo sguardo e mi baci
Sei stata qui ed io non c’ero
Tu sapevi
Se accade
Il vento e questa assenza
Io vado quando resto
Fu il giorno
E non sapevo
Resto con te
Dimmi di me
Petali d'Ottobre
Piove Febbraio
Mattini d'inverno
Istanti lontani
Momenti
Sui rami d'inverno
Se torni ti bacio
Le parole che non hai
La voce del silenzio
Una mia poesia
Semplicemente
Sguardi
Le passage du soleil
Siamo neve
Senza te
Dimmelo d’amore
Vetusta
Volevo scrivere una poesia
Il silenzio che piove
La stanza nell’ombra
L'odore degli autunni
L’abatjour
Segreto
A bassa voce
I giorni per sempre
Presagio
Voci
I giorni dei gabbiani
Sole d’autunno
I canti di Ottobre
Ricorderai
Luoghi non detti
Fotosintesi
Amami così
Lo decise il cielo (I nodi del destino)
Saremo la notte
La prima neve
Lo sguardo di fronte
Nel tuo volto i miei occhi
Parlo la tua voce
Il mare negli occhi
Pioveva a Borély
Le stanze del vento
Soli
Vestigia
Per restare soli
Io con te
Appartenenza
Cassiopea
Un pensiero per te
Germogli
Sopra tutte le parole
E' fatto tardi
Il cielo di Aubagne
Avrò solo il tuo nome
Sono i tuoi occhi
Il Lago il tuo cielo
La voce del mare
Confusi (Vucciria)
Ho tanto freddo
Infiorescenza
Sento che piove
Senza sapermi dire
Il tuo profumo
Sospensione notturna
A Mano a Mano
È sosta d’ombra
Se tu non parli
Filo di perle
Un giorno di Maggio
Una vetrina di nuvole
E non lo dico
La parete bianca
Odore di fumo
Accadde il giorno
Tu senza sapere
Finitudine
L’altro ieri
Mentre penso a te
E vivo così
Una voce di carta
Tu con me
Sui fogli è scesa la sera
Spazi di vento
Senza luce
Per amarti
L'odore del vero
I segreti di Marzo
Macchie d’inchiostro
Ritorno a Sénanque
Capita adesso
La vita, forse, quel che basta
Frammenti d'azzurro
Qui un tempo
L’impronta di lei
Provaci adesso
Ti ho rubato un bacio
L’ombra riflessa
Vento d'acqua
I nostri attimi
Le parole che ascolti
Mi tengo l'attimo per ritornare
Eri con me questa notte
Anche la pioggia
Martigues
Il titolo rubato
Nel tempo che accade
Nostalgie
Dai campi di sole
Ho da dirti
Le cose di ieri
Fiato. Sono Novembre
Il treno un viaggio tu e poi Natale
La mano del ricordo
Notti
Rifiumi tra le dita
Rumore di te
Il volto nel lago
Effluvi
Quali occhi sei?
Terra d'aria
Macramè
Cade il silenzio
Levarsi dai giorni
Mentre te ne vai
Quanto cielo
L'odore del cielo
Rifrazioni d'autunno
Sei grano quando piove
L'essenziale
Forse tornerai
Quale miraggio sei (elucubrazioni)
Cose di te
Una voce ritrovata
Mi guardo
Nel giardino dei pensieri
Per te che mi pensi
Tutto dentro una lacrima
Fammi dormire ancora
Oltre gli occhi
Senza saperci
Ad occhi chiusi
Il tempo di non esserci mai stato
Dove scrive l’autunno
Ti sento
Echi dissonanti
Ritorni
Dalla città che torna
Johana
Amami quando non ci sei
Amore mio
Petali
Due parole
Erano i giorni
Istrice
Incontrami
Se mi stai leggendo
Ridesta l’autunno
Ti parlerò di lei
Guardami
Lo sai
Sui viali del vento (verso sud)
Amore possibile
Mi hai sorriso
Discernimento
Il mio ricordo ancora
Non chiedermi
Senza mai dire
Storia d’amore
Istantanea
Rimango
Ogni volta
Anima
Ho una voce di silenzi
Non piangere amore
Se un giorno verrai
Macchie di cielo
Il fiore dell’amore
Mi torna in mente
La pioggia sul lago
Non dirmi così
Ti ho vista così
E poi mi arrivi tu
Resta fino ad avermi
Lo so che non ci sei
Tu lo sai, io non so
Siamo altro ancora
Forse ma non ricordo
Dove vanno le cose che restano
Petitefleur (sei tramonti)
Macchie di cielo
E parlare alle nuvole
Immagini che guardano
La voce che torna
Pertinenza
Messaggi
In un giorno per caso
Forse in sogno
Poi resti un giorno
Aspersi d’aria in volto
Il buio
Quando
Sulle sponde
Sono i tuoi occhi
L’alternanza
Tracce
Inverni
Di là c’è l’universo
Ventietrenta
Volti d’acqua
Ritrovarsi al buio
Voci di carta
Da qualche giorno
La curva del cielo
Perche succede che piove
Tu che arrivi
Profumi
Aria dipinta
Gocciole
Voltri
Un mattino di sole
Lasciami dire
Qualcuno ricorda
Nuvola
Una curva di cielo
Perché tu possa
Ti comprendo
Luminescenze
Un’altra poesia
Resto a disegnare parole
Voci tra le righe
Essere da lontano
Avrai i giorni
Nel tuo risveglio
Questo silenzio
La verità di un volo
Parlami
Il vizio della vita
Piove l’alba
Nella verità di un mattino
Poi ti penso aspettare
Il poi silenzio
Se scrivo d’altro
Un parlare di voci
Quando mi parli di stagioni
Sui campi d’Aprile
Quando parla il vento
Questo nostro amore
La porta sul retro
Ritorno a domani
Questo pensiero
Quando volo da te
Un punto di nuvole
Fiume di un giorno
Ti scriverò una poesia
Nel tempo delle fragole
La stanza sul molo
Le tue labbra
Lascia che sia il mare
La Brughiera
Ho perduto le parole
La nuit et l'immensité
Sarà la pioggia
Lo sguardo della vita
Se solo io saprei
Dove arriva il mare
Il punto dopo le parole
I canti di Marzo
Lo sa il vento
Se guardi il mare
Parce que je regarde
Le volte al vetro
Quando stai con me e te ne vai
E mi scorri la vita
Il pensiero che vola
Il mio vivere di te
Se tu fossi io non sarei
Quando non ci sei
Dove vanno le parole
Haridwar
In un parlato semplice
Indossare i tuoi occhi
Dentro la notte
La voglia di cambiare
Le voci nell'eco dei fossi
E poi la luce ti nasconde
Negli occhi di Marzo
Forse la luna
Era l'mmenso
A volte il vento
Una notte per sognare
Prima che tu fossi per me
Perché succede che ci sei
Puoi inventarti la notte
Tu non sai
Forse i miei occhi
Nel segreto delle ombre
In un vuoto di parole
Ti scrivo
E mi domando il vento
Un segno d’infinito
E poi non ho dimenticato
Questa notte
Il tempo della vita
Cardigan
La casa lontana
E succede che adesso
Qualcosa accade
Lettera maiuscola
Parole nuove
Quando ti ricorderai di me
Un altro uomo
Sarò del mattino la prima luce
Trame d’un pensiero
Vous souvenez- vous de la neige (Ti ricordo la neve)
Les secrets de la nuit
Il rumore dell’acqua
La via del silenzio
La voce delle stelle
In un silenzio di neve
L’ultima poesia
Un fiocco di neve a Natale
Lettera di Natale
Qui con me
Il suono di una carezza
Il mio per sempre di te
Poi scrivo i tuoi occhi
Quando le voci che si ascoltano
La voce della neve
Pagine bianche
Dove con te
Dalla parte dei tuoi occhi
E poi l’inverno
Siamo neve che cade
In una lacrima d’inverno
In una carezza
L’ombra che fugge
Un silenzio che resta
L’orizzonte in fuga
Qui mi è silenzio
Il rumore del tempo
Di questo fiume
Quando ridi
Insolvenze
La mia storia con te
Presagi
Ti sto aspettando
Ti scrivo di te
E poi resto arrivo
L'inizio erano parole
Scesa dal pensiero
L'impronta della sera - The mark of the evening
Dove un aquilone
Fosse autunno ancora
La poeme
Giorni senza volto
Non saprei
Nel garrire delle nuvole
C’è un ora della sera
La voce bianca
Lo sguardo che mente
Nel cielo di un giorno
Tu non verrai
Evanescenze
Segreti d’autunno
Ritorni
Se chiudo gli occhi
In un lume che tace
A volte il pensiero
Il vento si racconta
Ti scrive la mia voce
Nel respiro che accade
Ti porto al sole
Ascolta senza voce
Sulle mie strade
Un viaggio con te
Per venire da te
Si é fatto tardi
Una poesia per te
Sto pensando a te
Una notte di nuvole rosa
Quando le parole
Ti guardo e mi fuggo
Certe poesie si scrivono nei vuoti di parole
Quel che non so
L'eterno attimo di noi
Limoni
L’inettitudine gioco della vita
L’amore che ricorda
L'ombra ha due volti
Due ombre che restano
I colori della sera
Dove ti leggo le parole
Io sono qui
Per rispondersi l’amore
Pagine
Sarò la neve e tu lo sguardo
Quando piove e resti
Giorni tra i giorni
Se guardi la notte
Bagnati dalle nuvole
I nostri giorni
Vorrei
E poi dimentica
Pioveva come allora
Questo volto invero
Non sarai più
A scrivere di te
Piove tra la sabbia e il mare
Spoglia questa voce
Il giorno che non c’è
A volte il destino
Parlerò la mia poesia
Verso il fiume
Nei giardini di Settembre
Nella bugia dei tuoi occhi
Dire il dove al quando
Cose fragili
Ricorda
Succedimi
Quello che una donna
Qualcosa già si muove
Ti parleranno i baci
Il cielo sull’acqua
Macchie d’inchiostro
A scrivere di te
Dove il narrare delle rose
In una notte d’Agosto
Poi la vita
Tienimi la mano
Un tempo per caso
Dentro le parole
Era d’ottobre
Non mi chiedere la mano
Mi tengo il mare
Il giorno nell’ora della sera
Sei che mi spegni la notte
E poi ti ascolto
L’istante che non scrissi mai
Il gesto che non muore
Forse capirsi
Dove arriva il tuo sguardo
La strada nuova
Tra il vento e te
Forse alle tue labbra
E mi ride il tempo
Scrivimi l'amore
Perché sarai bellissima
Mi torno il volto
Se ti parlo di nuvole
E non so mai
Acquerelli di nuvole
Inconsapevole cuore
Una foto sul mare
La strada verso casa
Qui dove resto
Un giorno con te
Profumo antico
Assenzio
Poco importa il tuo nome
Nel riflesso rimasto sul viale
Un giorno sfiorato appena
Dove muore la luce
Dove torni a dissetarmi
Il dire che mi manchi
Sei nel gesto di una sera
Sul volto il sapore del tempo
Nevermore
Dove i giochi
Inesorabile cuore
La tua voce è qui
Nel tempo che non sai
Il sale e il the
Parole d’amore
Sarò un giorno di pioggia
Un noi tra le righe
Perché succede
La voce del sorriso
E forse piove
Tratteggi
Certi giorni
Se mi parli d’azzurro
L'odore di sempre
Un altro amore
Ti parlerò di Cerat
Se guardi mi vedi che piove
Sentieri di donna
Adesso
Dove tace la voce
Ritratti
A partire da te
Il tempo di un rimpianto
Un solo istante
Un noi di mai
Le stanze da cui guardi
Voce
Dove tu mi guardi
Tu non sei mai stata
Lettere d’amore
Lo sguardo del tempo
Tu non sai
Il mare dentro ad uno sguardo
Attimi di poesia
A baciarsi di te
Camminandomi dentro
T'indosso
Pagine chiare
Contorni
Mi dico ti scrivo
Dove parlano le cose
Dalla parte di te
Quando la notte
Il silenzio che mi scrive
Il viale del tempo
Il segreto delle fragole
Non mi perdo
Nel giardino di rose
Mi porto via
La poème
Meriggi a Lou Soulei- Carry le Ruet
Di parole e poesia
Baciarsi la voce
L'ombra sul fiume
Nel tempo delle foglie
Accarezzo le rose
E se tornassi
Il giorno che non torna
È nella casa dei pensieri
Migranti
Leggerando
Dove guardi
Aloni di fumo
In un giorno qualunque
A dirti una volta ancora
Così se mi dimentichi
Apnea
E tu non torni
Ai bordi tra i passi
Dove penso che ci sei
In un gesto che tace
Gocce di vento
E' un risalire luoghi
Le ultime voci
Quando la neve
Sono blue
L’ultimo inverno
L’alba con te
Faccio tardi
Nei giardini d’inverno
In controcanto
Baciami di baci
Mentre fuori c’è neve
Di un tempo che resta
Dentro la cornice
In ogni cosa mia
E non mi accade
Dove cade la neve
Eppure era primavera
E mi accorgo di te
L'ombra di noi
Non senti il tramonto
Il confine
Il tuo di me pensiero
Il fiato delle cose perdute
E se amandoti
Ho toccato i tuoi occhi
E vorrei dirti
Un amore usato
Giorni dispari
Di un amore semplice
Dimmelo con il cielo
Fermo il quando
Chi può dirlo
Sui nidi di fragole
Un tempo breve
Partire
Il cielo è già nel buio
Quando è amore
I colori del mare
Davanti al pensiero
La neve e le viole
Appoggia il tuo pensiero sulle mie labbra
Dove scendi la sera
Di un giorno di te
Lo sguardo del vento
Senza te
A volte appari
L’appuntamento
Un giorno da scrivere
La luce sulla strada
Un cielo malato di neve
L'ultima goccia
Nella tua poesia
Ti parlo di neve
L'insolita luce
Mi ha scritto il tempo
Sconosciuto amore
Paralleli obliqui
M’arriva di te
Ti scrivo Madre
Senza le parole
Ti voglio l'ombra
Gli ultimi giorni di te
Per rivederti ancora
Se poi dimentica
Dimmi per caso
Sui binari della notte prima di dormire
I miei mattini sul mare
Scrivo il vento
Pensiero d’inverno
C’è nebbia fuori
Nei giorni che non hai
Nella poesia più dolce
Non fosse che vera
Mi parla il tuo non dire
Il pensiero della notte
Foglia tra le foglie
Il tuo sapore di me
Odori d’inverno
Tenerezza
Ti ho baciata
La nebbia e l’autunno
L’attesa nuova
Le cose che finiscono
Mi specchio il silenzio
Dove hai spento la luce
Il tuo di sempre
Voci ferme
Claudette
In volo
Estasi
Il silenzio che passa
Tremula luce
Profumi
Un attimo di sole
Quando le cose
Ho guardato la pioggia
E poi mi appare
Ho scelto un sogno
Perché ti amo
Non so dirti
Quattro foglie nel cortile
Aloni di fumo
L'ultima parola
Assonanze d'autunno
Lo sguardo di lei
Cade la notte
Giorni illeggibili
Pensiero
Erano altri confini
Te lo dirò domani
Oltre il vento
Nei ricordi oggi, ho scritto di te
Fogli d'alabastro
Ha trame di te la sera
Il profumo di ieri
Dove non tornano le rondini
Le parole che vorrei
Un giorno per sempre
Dentro i tuoi occhi
Specchi d'acqua
Dove non torni
Dove i treni
Libeccio
Dove corre la vita
In ogni accanto
Sei nel tempo che non dorme
Se ti scrivo da qui
Muove il tempo le parole
Dietro l'orizzonte
La bambola di pezza
Le luci della sera
Il tuo mare negli occhi
Schiusa tra le sponde
Dentro le parole
Dove è bella la luna
Una vela alla deriva
Leggimi i tuoi occhi
Una poesia nuova
E la pioggia
Notte feconda
Gemmando prima del mattino
Nel pensiero del mare
Sentimi
C'eri tu
Questa notte
Ti leggo al buio
Sul mare d'inverno
Mentre sei andata via
Sponde
Perché non sei
Resta l'ombra
Le voci
Nella tua stanza
Scrivimi
Piccola luce
Questo mio orizzonte
Dentro una sera
Dove non sei, non sai
Sei il mio mattino
Torno vento
Un raggio tra i capelli
La voce del mare
Quasi a muoversi
Non pensarmi
Adesso è già domani
Alle mie nuvole
L'ultima rosa
Passato, è la tua luce
E pensarti mia
La voce del silenzio
Dove cade la neve
E adesso fuori piove
Questo mare
Dalle tue parti
Altre Lune
Guarda, fuori adesso nevica
Le voci del vento
Momenti di noi
Pagine bianche
Penso che sarai bellissima
Perdimi e pensami
Il rumore fermo delle cose
Tre cose di te
Poco prima delle sei
Essermi riflesso
Io respiro
Spogliati di me
Sentirti nuvola
L'eco di un respiro
E le sere parlavano ai giorni
Giorni verticali
In quali inverni
Dove sei se fuori piove
Volo degli istanti
È caduto il giorno
Forse è domani forse
Mi spoglio il buio
Se muta l'aurora
Dove mi dimentichi
La mia casa è il fiume
Albatros
Quando la neve cadeva
Dove la notte
Disegnami se fuori piove
Solo una carezza
Abbassa gli occhi
Mi torni pensiero
Il bacio
Sulle labbra di te
Non temere è solo amore
L'orlo bianco
Dove ti vorrei
In assenza
Dove ho fermato la tua vita
Quando sei qui e non ci sei
La luna negli occhi
Riscriviti nei giardini delle cose
Quando non parli e sei pensiero
Voci della luna al mare
Nei giorni di Marzo
Arrivederci a domani
Per da te
Tu non sai
Un cielo di parole
Foglia e fiore
Quando sei
È polvere sugli occhi
Cielomare
Nei giorni di te
Voci d'acqua
Poetando
Non è pioggia il vento
Giorni
Sei, primavera
Dove mi manchi
Sboccia amore
Nel giorno che muore
Dagli occhi di lei
Nel riflesso di noi
Solo il cuore
Affinché domani
Senza noi
Dove di lei
Ho respirato gli occhi
Prima del silenzio
Mille lettere
Forse il grano
Non dirò più ti amo
Sotto lo sguardo
Trasmigrazione
Sole o isole
Nessun inchiostro
Sarò lontano
Dalla voce socchiusa
Dove i giorni
Disegna il mare
T'avessi avuta sempre
Sarai il mio cielo
Quando mi cercherai
Strade
I giorni che non hai
Il sogno di una notte
Non sarà la pioggia
Nell'ora degli amanti
Sarò vento
Nel tempo di un silenzio
Il mio amarti
Il mio essere poeta
Figlia
Cercandoti gli istanti
Il pensiero della sera
Clair de Lune
L'immagine tra i rami
Vento d'oriente
Non piangere
Negli occhi di ieri
Scrive il non dire
Verso il mare
Parole bianche
Le boulevard du soir
Questo mio non averti
Guarda, fuori c'è il mare
L'isola dimenticata
Lontano il sole
Ho visto
Ti guardo la notte
Le tue righe mute
Parole buie
Lo sguardo di nebbia
È un bicchiere vuoto
Nei giardini di parole
Il cielo e il mare
Come ombre
La faccia della sera
Mare
Di quei giorni
Il tempo che si muove
Voci uggiose
Attimi
Le vie della sera
Sei nuvola che passa
I passi del mare
Senza cielo
Altri inverni
Esseri lontani
Per un attimo d'eterno
Nelle voci del vento
Quel che ho
Ti racconterò del mare
Sole d'inverno
L'ultimo sorso
Sto con te
Luci
Di certi viaggi
Dove mi svegliavi
Ti fermo e corro ancora
Mi hai lasciato il pensiero
Il fiume e la neve
Nelle lune di Marzo
Di un mattino d'inverno
Aneliti d'inchiostro
Profumo
Eri qui
Ti ho mai detto
Recondito respiro
In un pensiero
Il cielo
Se un giorno
L'immenso dentro un giorno
Sui rami è freddo
Lettera 32
Sono dove sono partito
Dove il confine
Ho fatto tardi
Siamo vento dello stesso fiore
Ti regalo la neve
Nella pagina di te
Il cielo mi ritorna
E aspetto la neve
Dove non ci sei
Ascoltami gli occhi
Oggi è per te
Mi ritrovo i giorni
Mente il pensiero
E in sogno, sogno
Guardo il vento
Il mare e la neve
Negli occhi di Novembre
Quadro d'autore
Nel tuo sguardo più triste
Mi sono perso
La luna, questa notte
Sopra la tua voce
Je t'aimerai, en silence
Da quel nulla
Mi guardava il mare
Di solo occhi
Mi sento autunno
Essere orizzonte
Una linea sul viso
Qualcosa sul vetro
È pensiero
Dove parli di me
Il tempo che non sai
Di un giorno lontano
Mentre piove
Sarà, che scriverò di te
Dentro la notte
Petali rossi
Quando c'è freddo
Prima del tempo
Quando è la pioggia
La voce del cielo
Ogni volta sei
Tra le nuvole
In quella curva di luna
Per contenerti
Quando non sai
Ho scritto il vento
Negli occhi delle bambole
Mi tocchi di parole
Chiedimi scusa
L'ala del vento
Lo sapeva il tempo
L'alba che verrà
Gli ultimi domani
Ti trovo accanto
Il cuore nel cappotto
Senza parole
L'istante del tempo
Ed io, ti trovo qui
Il sole è sole
Dietro ogni istante
Ti farò primavera
Dove i tuoi occhi
Io parlo
Occhi d'autunno
Lune d'Agosto
Passaggi di luce
Lei dorme
Ti salvo senza nome
Migrante
Quando ci sarò
Di un giorno nella notte
Cielo mare
Se non sai
Impossibile al cuore
Tra le bugie della notte
Ti vedo, se mi guardi
Mi è tornato il tuo sapore
Tu che ascolti
Bambina mia
Resto mare
Vattene amore
Dietro gli aquiloni
Attese scomparse
Mi ricordi
Tutto in quel giorno
Alla tua fermata
Cieli d'Agosto
Spiagge dimenticate
Suona di te la pioggia
Un altro ancora
Mutevoli silenzi
Per parlarti
La notte sul mare
Dalle nuvole
Non v'è ricordo
L'ultima volta
Prove d'autunno
Mi corre il giorno
Dal fumo di un camino
Se ci sei sarai
In assenza
Se ci guarda il mare
C'è un parlare d'amore
Mentre mi porti via
Quando verrai
Tratti sommersi
Aquiloni
Tu che non sai
Ancora
Un passo del tempo
Tornami
Dove non ci sei
Il muto di un pensiero
Doppio arpeggio
Se piove
Un altro amore
Veleno
Lungimirando
In un respiro di vento
Basta alzare lo sguardo
Ombre
Amami come t'ami
Forse
Nella tua goccia
En una lágrima que cae
Questa notte
Se torni
Dove abita la neve
La Rue du Soleil
Di un tempo di tempo
Il guardare di un mattino
Mentre ti guardo
Se ti scrivo da qui
Nel tuo sogno
Quella luce
Il ricamo bianco
Sulle note di
L'ultima estate
Mentre ti amo
Lungo la notte
Il mio risveglio
Mi cade la pioggia
Movenze
Sono bianche quelle rose
Dalla vita che passa
La piccola ragazza
Senza parlare
Tornando a casa
Di un giorno senza te
Il lago e la notte
C'è un punto rosso acceso
Mi guardo nel tuo sguardo
Dove abita il sole
Ho, il tuo andare via
Senza voce
T'amo, come non t'ama
Penombra
Quel giorno
Dove mi manchi
Non sarà la pioggia
Naiadi
Se guardi
Un piccolo mondo di cielo
Ritrovando te
Di un profumo io ricordo
Nel tuo risveglio
Se tu non torni
Ho letto il fiato della notte
Sarò ritorno
Tornerà la neve a cadere
Non lo scrissi mai
Cerchi d'acqua
Se fossi qui
Ho trattenuto te
Un frammento di te
Dietro ai vetri
Ti ho rubato amore
Segui la voce del cielo
Per non pensarti ancora
Le cose che non sai
What Autumn meant. (Di quel che sapeva l'autunno)
Nulla più che un attimo
Resta la tua assenza
Te ne vai, poi torni
Scrivimi nel ricordo
Into your depths (Nelle tue segrete)
Dove il vento
La voce della sera
Tu di me
Quando ti ascolto e taci
Nel passo di un volo
Silenzi di pioggia
Le cose belle
Di notte, il fiume
Uno sguardo d'inverno
Mi cambio le nuvole
Immaginandoci ancora
Sapore di te
L'appuntamento
T'arrivi il vento
Forse un giorno
Farsi vento
Se tu sapessi amore
La mia primavera che hai
Then I think of you. (poi ti penso)
Riflessi d'acqua
Remember me
Ho dimenticato te
Poi, guardo il mare
Un vento per volare
Orchidee rubate
Un filo di luce
Il fiato dei tuoi occhi
Un attimo di te
L'immagine
Tra le cose che hai
Un altro amore
Parlami
Ritratto te
Notturno
Il mio di te
Ci divide il vento
Più tardi
Silenzi in- versi
Semmai t'amassi un giorno
In questo non dire, sei
Vento sulla neve
Quanto ho amato la pioggia
Riverbero di luna
Ogni volta
Dai tuoi occhi di luce
Un gesto d'azzurro
Lasally
Sarò ancora un uomo
La luce di sempre
Eri tu il mio tempo
Il pensiero che ho di te
Mentre fuori
Plenilunio
Disgregazione
Del mio nascosto
Prendimi la mano
Passi smarriti
La luna negli occhi
Verso il mare
Le mie stazioni
Lo chiamerai amore
Disposizione
Tra la penombra e il cielo
Mentre mi scorri via
Se mi guardi
Dimentica
Fai volare il cielo
Ti ricordi di me
Mi disegno gli occhi di te
Cosa sarebbe stato l'inverno
Silenzi di cera
Cieli d'oceano
Di te e di me
Di silenzi di neve
Un fiore tra la neve
Pensieri nascosti
Nelle lunghe notti d'inverno
Di un giorno nuovo
Dove scrivono le rondini
Perché è difficile capire
La voce del cuore
Mentre piove
Dai tuoi occhi l'oceano
Un volo dipinto
Ho scritto di te
Bambina di neve
Aurora
Il tempo che non sai
In un fiato di nebbia
Pour toujours
La vela e la sua luna
Di un mattino
D'inverno
Verso le nuvole
Il cuore di un poeta
Respirandomi altrove
Profumi di luce
Senza fine
C'erano le rose
L'averti amata
Via per sempre
Vedo il non vedo
Sarò il vento
Tra le rose e la neve
C'è un nido, tra i rami spenti
Ricorda ancora
Non ti voltare
C'è l'invisibile
L'ultimo bacio
Altre luci, fuori
Dissolvenze naufraghe
Se penso al mare
Eppure, lo chiamavo amore
Nei passi di un volo
Tra le foglie
Ricorda e dimentica
Sotto la neve
Se un giorno
Indovinare al buio
Righe al vetro
Così come sei
La scatola dei giochi
Diapason
Per sempre
Pensieri d'autunno
Spazi di luce
C'è poesia nel volo di un sogno
Scorre il fiume
Se me ne andassi
Raccontami del mare
Il deserto degli istanti
Se mi pensi domani
C'è freddo intorno al fuoco
Volano i pensieri
Certi silenzi
Il segreto delle nuvole
Transumanze
Un rivolo di te sulle mie guance
Eri del vento
Disequilibri
Poi, ci divise l'inverno
Respira vuoto il cielo
Nei sentieri di luce
Parlami del vento
Ascolto, la voce dei tuoi occhi
Le notti di un poeta
Message for you
In ogni tuo pensiero c'è la mia voce
Svegliami nel sogno
Un volo di neve tra i capelli
Dì pioggia
Al vetro di Settembre
Guardo la pioggia cadere
Saprò scriverti d'amore
Eravamo noi
Vuole il vento
Tienimi nel tuo sogno un giorno ancora
In una mia poesia
C'è il vento fuori, che mi cerca
E amiamo quell'esserci amati
Senza luce
La sera di un ricordo
Cercami, nelle tasche della notte
Nel silenzio che mi guarda resti voce
Poi ti penso
Mi riprendo il cuore
Piccoli sorsi d'alba
Rimando la lontananza
D'Agosto
L'ultimo silenzio
La luna e il mare
Dove il mio confine
Del mio andare lontano
Il mio mattino
E mi trova il mare
Spazi di silenzio
La resa
Un altro cielo
E poi dimentica
Rêves nuancés
C'eravamo
Nel mio scrivere
T'ascolto abbraccio muto
C'era una luce a spegnerci la notte
E la voce di neve
I giorni tra le mani
L'alba è pioggia
Di- vento, nel tuo battito il respiro
Amore morso a parole
Gate 3- 6, viaggio di parole
L'oggi, è mio
Oltreoceano
Il vento e il mare
Solitudini
Sguardo, cercato di una luce
Nel tuo vestire
Perché non sai
Un volo fuori
Scrissi, dal pianto
Sarai autunno poi, neve a primavera
Negli occhi chiusi del vento
È buio, fuori e dentro il cielo
Ti disegnasti ombra, sui miei passi
Parole nuove sui miei rami
Mi tace sul viso l'Aurora
Qualcosa c'è
L'impronta della sera
Pioverà domani
Di un giorno qualunque
Da qui il Paradiso
Soffio leggero
Dove posa l'Aurora
Quando tutto è muto
Così che amo
Girasoli
Dalla voce degli occhi
L'attesa dei granai
Silenzi di vetro
Dolcemente poesia
A tratti appari
Sulle cime del vento
Dove intessa il sole
Sarai, della mia voce il canto
Tratti riflessi
Nella neve che cade
E l'alba appare
Tornerò ancora e chiederò di te
Fuori è buio
Quel baciare il mare
Poi, venne giorno
Dicevi di niente e parlavi al silenzio
Spegni tu la luce
Respiro
Nel tracciato del vento
Potessi disegnare il tuo volto ai miei occhi
C'è un pensiero di luce
In assenza
Io, un'ala senza cielo
Il tuo nome è primavera
Dentro il mio confine
Qui ti ho amato
Ricorderai, ricorderò
Non resta che il bagnato
L'ingresso nuovo
Stella lontana
Piove intorno
L'impronta del silenzio
Scritta a voce
Come sei veramente
Quando non stavi ancora
Il mistero del mare
Verso te
Nel tuo castello di cera
Pensiero
Nel ritornare pensiero
Un sorriso di neve
L'ultima stanza
E sei poesia
Fotografia
Oltre le nuvole, il cielo
Finche avrà voce
Una luce dietro la tua porta
Sui giacigli del mio volo
Come foglie perse
Nascosto alla mia voce
Per riscoprire ancora
Tu sei il mio tempo
Una storia d'amore
E se piove è altrove
L'essere tuo infinito
Piccole gemme
E penso che
Tu in ogni viaggio di pensiero
Attimi di vento
La neve sui ciliegi
Saprai di me e me ne andrò
Perché scrivo il mio pensiero alla tua porta
Diaframma
In un silenzio d'immagine
Se ti guardo d'azzurro
Ti ricordo
Ti parlerò di ieri
Oceano
Il tuo pensiero tace sulle mie labbra
Per chi non dimentica
C'è stato tempo
Di quel che sapeva l'autunno
In un profumo respirato
Questa notte amami
Il tuo pensiero, un brivido
Quando t'innamorerai
Piccolo fiore
Sarà settembre
Il vento tra le foglie
Davanti al cielo
Una pagina strappata
In una lacrima che cade
C'era la neve
Senza luce
Perché avrai
Ricordami
I meriggi alle tue ali
Una parentesi al cielo
Singhiozzi d’ali
Vestimi di parole
Singhiozzi d’ali
Il pendolo
Una notte accanto
Dove s’infrange il mare
In solitario
Dove cade la pioggia
Se tu fossi adesso
Sul filo di luna
Es-senza di te
Ho il sole tra le nuvole
Sotto la pioggia di maggio
È difficile amore
Tutto finisce con il giorno
Quello che non dici
Il mio sorriso sul tuo volto
Non dire al pianto
Questa lontananza
Auguri Mamma
Negli occhi il mare
Dove finisce il mare
Le ore serali
Non je ne regrette rien
A braccia tese, il vento
Pioveva e pioveva
Perché di te
Un'alba nuova
Poesia nel vento
Ora che ci sei
Nei tuoi occhi
Piove sul mio guardare muto
Torna sempre, ancora il vento
Mi resto a guardare
Il giorno a seguire
Fluttuante illusione
Riscrivere amore
Prillando nel sole
Guarda, fuori piove
Dei papaveri il cielo
Un pianto nella notte
Dai nevai al tuo cuore
Dentro il tuo ritratto
Minuta stella d'agosto
Al gelo della stanza
La notte
Come il vento
Scriverai di un amore
Convesso al cielo
Lasciati prendere la mano
Il vento
Ti guarderò volare
Come un giorno d’estate
Un pianto d’argento
Gocce di tempo
Sei la mia luna
Torno, dove amore è amore mio
Profili d’inchiostro
Rimmel...
Sulla collina il fiume
Je regarde la vie
Per ricominciare ancora
Muto infinito
Leggerò di te
Ricordando tornerai
Gocce del risveglio
Nei passi di marzo
Il sogno
I giorni che vorrei
Sorseggiandoti
Riflessi d’anima
Ricordo Venezia
Attimi di te
Dove muore il viaggio
In una tua carezza
Passaggi...
Giochi di sole
Gouttes de silence
Senza vento
Ne pas me laisser
Occhi d’inverno
Occhi d’inverno
Dove sei...
Dolce aurora
Volo il tuo sogno
Il bisbiglio del giorno
L’ultimo vaporetto…
Una favola al vento
Parce que la nuit... tu apparais
Su fili di grano
Sulla sponda
Un bacio dimenticato
Quando te ne vai
Viaggi…
Ti penso mentre piove
Ritorni…
Al caldo abbraccio
Aquiloni…
Ho neve nel cuore
Percorsi ripercorsi
Volano tra fili di luce
Alla luce del pensiero
All’ombra del cuore
Poesie senza luce
Aria nuova sul viso
Un bacio sul cuore
Tracce nel vento
La strada delle sirene
Sgranando il silenzio
Casa rossa
All’ombra del respiro
Nei giardini di neve
Nei giardini di neve
Come la neve
Dolce approdo
Pensiero di luce, lieve
Foulard sul mio viso
Amore che non può finire
Pioggia che cade
Torno al viaggio
Orizzonti perduti
Occhi di pioggia
Verso il tuo volo
Brezza sul mare
Una carezza al cuore
Orchidee
La finestra sul mare
Candido pensiero
Si spegne la luna
Notte ad osservare il mare
Torno amore
Oro per due
Aquilone senza cielo
Poesia e nuvole
Catturo infinito
Vorrei i giorni
Se solo amore
Acqua e fuoco
In ritorno al cielo
Illusioni riflesse
Il treno
In sogno
Trasparenze
Amore perduto
Sui miei giorni
Sposa d’inverno
Amore infinito
Ho pensato a te
Ricordo che era sera
Nel mio riflesso
Come una sera fa
Sussurrato eterno
Posa la sera
Ovattato silenzio
Notti senza tempo
Un giorno senza te
In questo mare
Dai tuoi occhi
Soffia il tempo
Mi sei anima
L’ultimo sole
Naufrago d’estate
Un regalo al vento
Immagini di te
Ciò che resta
Volano poesie…
A sbirciare amore
Odore di te
All’alba di un respiro
Di notte il cielo
Nella valigia il cuore
Cadono come la neve…
Parlami tu che sei
Il volo del pensiero
Il palloncino rosso
Lune a metà
Tace il sorriso
Profilo di donna
Nel mare dei sensi
Oasi nella notte
Ali d’organza
Germoglio d'alba
Al plenilunio
Nel silenzio del mare
Luna nera
Un bacio lontano
T’innamorerai di me
Se parto…
Balla sola...
A fiorire d’inverno…
J'écoute le soir
Sul diario di noi…
Leggo la tua voce
Accendimi nel ricordo
Non svegliarmi
Spiagge nude
Souvenir…
Sui tratteggi del cuore
Dove mi porti tu
Violini al cielo
Quei giorni…
Lungo il silenzio del mare
Je t'aime
Di sole e di neve
Vezzo sottile...
Non parli…
Une soirée à juin (una sera di giugno)
Diffondersi …
Guarda…il tuo sguardo
Torno a casa
Non pensarti..
L’Abatjour
Au revoir
Dalla soffitta il cielo
Riflessi di colori
Bianche rose...
Seminando poesia
Non partire…
Mio mare…
Dimmelo con un bacio
Sentieri di profumo
Come l'ultima foglia...
Estratto della sera
Ricordati di me
Oltre il bacio
Il mio pensiero
La notte dei profumi
Je t'aime à voix basse
Attende…il sorriso
Appari…
Un altro giorno senza te
Lasciami sfumare…
Ascolto...senza aprire
Abbraccio poesia
Respirarti...
Fermo immagine
Il tempo di un silenzio
Ti amerò in silenzio
Fiorivi ancora…
Sei nell'anima...
Tra le lenzuola del giorno
Figlia mia
Sei promessa
Fiori senza ali
Primavera
Pa’
Stringi i miei sospiri
Vestiti d’infinito
Bianca piuma...
…Immagini
Sulle ciglia del giorno.
Lenta risalita
L'ultima volta...
Generando il tempo...
Parce que la nuit... (Perché la notte...)
Risvegli...
Fari nella notte
Sfumano i pensieri
Ritratto incompiuto
Dove fioriva il grano
Fragranze spoglie
Sinestesie di un amore
Senza respiro...
Luna d'inchiostro
Dietro ai vetri…le pagine di noi
In questa notte senza nome
L'ombra sul muro
Ascolto...dentro me il mare
Sarai isola... tra le mie braccia
Sfumano i tuoi occhi neri…
Filigrane di vita
Nel tuo respiro
Disvelata ragione
Ascolto il tuo ritratto
Piove...fuori da noi
Amanti
L'altra stanza
Si consumano gli attimi
E fu giorno ancora…
E ti penso adesso...
Ora che sorridi
Armoniosamente sulle tue labbra
Il mare aveva i tuoi occhi
Tu che mi cammini accanto
Come le rose...
Parlerò di te
E non ti ho detto mai
Poi scese sera
Quando tu uccidi la notte
Frammenti...
Melodia fugace
Fragole...
Miele d'amore
Bianca come la neve
Tu sei con me
Tu sulle mie note
Gocce di te
Mi manchi
La trasmissione del pensiero
Dimmi che sarà magia
Un bacio di primavera all'autunno
Eterno istante
Fragranze di cuore
Carezza di mare
Pittore di profumi
Guardo...mentre tu mi pensi
Sono Ricordi
Grandi Mani
Sussurri...e in sogno appari
Madre Vorrei
Nell'isola del mio sogno
L'ultimo Bacio
Infatui Germogli
Perle d'oro sotto il cielo di Bucarest
Respirando Te.
Rubare Amore
Tenue colore di Te
Sapore Amaro
Ritrovarti.
Se tu mi pensi.
Essenza D'essenza
Silenzi tiepidi
Quiete appare
Il Messaggio dal Mare
Quando piange...
Ti vorrei tra il cielo e il mare
Primo Amore
Tornerà il Sole
Carezza di Luna
Sentieri di parole
Il canto di un Bacio
Soffio gentile
...Occhi di vento
Quanto Amore
Mi inebrio nella tua sete
Farfallina
Parole d'amore
Al mio fianco Tu
Sulle note del vento
Lieve come la neve
Dal cuore infranto
Accarezzando il cielo
Pensami
Tenera melodia
Leggimi...
Piccolo dono
Magia di un desiderio
Lascia che sia
Rapito Incantesimo
Brevi
Segreti
Adesso
Da lontano
Era l'oceano
Erano i domani
La strada dei falò
Deserti
Silenzi capovolti
Quando dico ti amo
Roma – Milano
Dentro il tuo respiro
Gocce di poesia
Nell'angolo d'ombra
Nelle tue segrete
La voce della nebbia
Lune di vetro
Perché sia domani
E ancora buio appare
Perché sia domani
L'Airone sulla neve
La notte dei silenzi
Torneremo pensiero
Di- vento inverno
Una voce tremula
Nostalgia
Senza vedere il cielo
Profumi socchiusi
Posata spoglia
Aspettami
Esilio
Ninfee alla luna
C’eri questa notte
Questo amore
Un giorno come un altro
Parole... senza voce.
Olfattorio
Giorni di vetro
Il silenzio al mare
Deposi gli occhi al mare.
Due novembre
Crisalide
Dissolversi
Millegiorni
Ricordi…
Lontananza…
L’infinito
Casa mia
All’attimo
Non dorme la notte
Riflesso nel mio sguardo
Luce d’ombra
Sul fiore…il respiro
Il pensiero celato
Onirico pensiero…
Ultimi sorrisi di primavera
Che sarà
Meraviglia!
Germogli
Occhi di grano
Scorre il fiume
Donne
Nel ventre della sua attesa
Nel risveglio di Marzo
Mille attimi
D'Amore
La voie de la vie
La donna delle isole
Madre è Natale
Volubile stella
Morire a Est
Le donne di Cerat
Principesse dell'est
Erotismo
Un grido di luce
Metamorfosi
Di una rosa
A due passi da me
L'altra fermata
Profumo di donna
Ti respiro
Ho l'odore di te
M'immergo
Mi guardi
La sottoveste viola
Sussurrava il vento
Segreto
Il passaggio del vento
D'une nuit pour la vie
Il mio infinito
Sospiri d'estasi
Miele lascivo
Profili di luce
Tracce…
Alchimio bacio...
Sulle tue tracce…
Sul tuo corpo…la luce
Lussuria
Ti vestirò di poesia
Sinuosi profili
Sapore dolce
Ebbro di Te
Ospite di Te
L'attesa
Brividi!
Amante Errante
Famiglia
Resto isola
Da dove parte il cielo
Dedicato a te
Nel giorno che verrà
Mamma...la mia mano vive di te
Fantasia
Quella lacrima
Polvere di nebbia
Silenzi capovolti
Spaccato di memoria
Un silenzio sul cappotto
Verso il dove
Riflettersi
Sfrondare chimere
Perle di cristallo
Il pensiero nel vento
Il temporale
Riflette Venezia
Oltre i Confini
Celestiale
Festività
Il seme
Fuori è Natale
Sopra c'è la notte
Natale senza
Fiabe
Dove sorge quiete, la poesia è fiaba da bere
Nella quiete, il mare
Illusione
Impressioni
Respiro
Di quel giorno
La poesia della vita
Il cielo sopra l'inverno
Un cielo di lampioni
Un volo sui silenzi
Ti portò via la notte
Ho scritto il vento
Un gesto di pensiero
Sulla via della vita
Nello sguardo di ogni giorno
All'arenile il vento
Fiati di parole
Falsa luce
Soliloqui
Scrivi del silenzio
M'appare nudo il mare
E resto luce
Piccoli fuochi si leggono, da cuore a cuore
Nel mio cercare mi trovo
In ricordo di me
Agli occhi miei la quiete
Nelle mie stanze di parole
Ouverture
Il faro, sul viso del tempo
Rimembranze
L'odore del mare
Di un giorno buio
E luce…sia
Sur la mer, la vie
Aurea sul mare
Narciso... io
Blu oceano
Il ritorno del mare
Lacrima che ritorna
Una poesia per te…
Introspezione
È forse Novembre
Verrà l'estate e ti scrivo
Gocce di sole
Oltre l’invisibile
Il tempo di un inverno
Dentro c'è neve
Siedo il vento
Momenti
Momenti di solitudine
Una poesia per te
Mentre cade la neve
Negli occhi della stanza
Di quel che non sapevo
L'eterno attimo del vento
Il mare
Après la musique
Alba e tramonti
Sotto il cielo, un uomo
Nella voce degli occhi
Dietro a un viaggio
Negli occhi di un dipinto
Lungo i filari, il fiume
Diario
Nel rumore della quiete
Fiori di carta
Un raggio di pensiero
Dentro la pioggia
Solo la luna
Rendersi vuoto
L'ultimo clown
Sul volto della solitudine
Nelle notti d'inverno
Dove abita il vento
Dentro la mia porta
Di un'altra notte
Pioggia d'inverno
Un punto nel mare
L'autostrada
L'immagine del vento
Un posto vuoto
Di quando scorre immobile
Di rimando al buio
In una sera d'autunno
Gocce di pensiero
Una fermata vuota d'agosto
Come si resta ad aspettare
Una pennellata di sole
L’alba di un tramonto
Nel grigio del mio cielo
Disegnando al buio
Mi ascolto
La mia voce, un ponte
Nelle vie degli orti
Tra i rami il sole
Digressione
Orme di vento
Mi resto a guardare
A luci spente
In quella voce il mare
Le voci lente delle ore
Sul molo la sera
Mattino d’inverno
C'erano, sorrisi e sorrisi
L’incertezza
Lascio vento
Di sale sul viso.
Spicchi di sole
Attesi, poi ancora il giorno
La voce del tempo
Ombra sul cielo
Al chiaro di neve
Labirinto di cristallo
Ho pianto
Il suo ritratto...
Rumoreggia il vento
Vuoto
Fotoricordi
Come un anno fa
Verso Est
Si muove il vento
Era sera madre
Remoto ascolto
Senza poesia
Piccolo poeta
Il declino
Sui passi giorni
Strade d’autunno
Senza rete…
Oltre il sipario
Raccolgo il cielo
Luna negli occhi
Ti parlerò...
Verso lo sguardo
La casa lungo la ferrovia
L’identità…
Sosta…a pensare
Oltre l’infinito…
L’ultimo volo…
Brezza d’aprile
Ascolto…la sera
Sui muri del silenzio
Io…tra le righe.
Pensieri..
Resta…il vento
Nel silenzio degli istanti
D’inchiostro…
Tristezza…
Spesso ritorno sai...
Dipinto d’inverno
Fuori campo...
La luna sul fiume...
Lo sguardo di un tramonto
Mare...oceano
Vedo poesia...
Col cuore sotto la neve
Chiaroscuri di nebbia e luna
Il sole in un pugno
Venne l’alba
E pioggia bagnò
Sulla riva del fiume…
Spazi di silenzio
Oltre…il tuo profumo
Incanto e disincanto
Sui giacigli del mio volo
Vitreo nei lucidi rilievi
Pagine mute
Gocce d'anima
Scrivimi...
Nel riflesso dei tuoi occhi
Goccia mai nata
Reminiscenze...
Luce...
Lacrima...
Diamante...
Momenti d'anima
Riflessi d'immagine
Occhi restano negli occhi...
Un altro giorno...
Il profumo del ricordo
Il cielo nei miei occhi.
La sera degli addii
Baia del pensiero mio
Per quante volte ancora
Il sipario del silenzio
Nei giardini d'autunno
Sarai sorriso
Ci sono giorni
Immagine che fugge
Occhi di domani
Cento Battiti
Quante attese
Imperlo lacrime
Caramelle d'autunno
...nella nebbia
E se domani
Pensieri ad Acquarello
Controluce di fine Estate
Respiro pace
Mi manchi dolce pensiero nel pensiero.
E mi corrono incontro i ricordi
...Oltre le nuvole il mio cielo
Immenso
...E' la vita
Luna silente
Carillon
L'eco di una Poesia
Morte
Sulle rive d'autunno
Natura
Cade già la neve
Tra le dita un fiore
Parlami di quel che tace
Silenzi d'autunno
Mattino d'autunno
La casa sul fiume
Bianco è quel tuo profumo Rosa
Labirinto di carezze
Nei respiri di Maggio
Leggo il sole, mentre piove
L'odore del grano
Mietiture
Tra i rami
Riflessi dell’uva
Fiori di neve
La finestra sul cielo...
Scenderà ancora la neve...
Aurora
Foglie accarezzano il fiume
Incanti
[Le altre di argomento "Natura"]
Riflessioni
Il settimo giorno
Silenzio
Sui campi di neve
Il volto del cammino
Ti scrissi
Binario 21
C'era la neve
Il mio viaggio
Verso kabul
Parla il fiume
Visione
I passi del silenzio
Ti vivo adesso
From the eyes of the birds. (Dagli occhi degli uccelli)
Nell'immenso
Apro l'infinito
Come il mare
Movenze immobili
Dalle spighe alle nuvole
Un bianco di luce
Pensando della vita
Da quei silenzi
S'appende il sole atteso
Ci sarà per sempre
Altre voci – altri a Kabul
C'era un giorno
Immortale
E bevo amore
C'è un uomo
Disegno
Nel silenzio e l'invisibile, si muovono le nuvole
Dagli occhi degli uccelli
Le cose andate
L'ultima lacrima di luce
In quel gocciolare di luce
Così sei poesia
Dal mio guardare
Dove, viaggiano le nuvole?
Il sole piove dai suoi raggi il gelo
L'odore del silenzio
Per capire, a volare
L'impronta
Attimo di luce
Il fiato di Marzo
Un sogno
Una fermata di tempo
Spezza la quiete e piove
Un volo spento d'inverno
Lontano è il rumore del mare
Saprei la vita
Nel ricondurmi al cielo